Scritto da Carlo Spataro In tempi di Corona virus e quarantena penso che ci si senta tutti un po’ eremiti. Per affrontare la cosa con dinamismo e corroborare lo spirito, vediamo un po’ a quali illustri colleghi ci potremmo accompagnare. Cominciamo con Paolo di Tebe (230 – 335 d.C.), considerato il primo eremita della tradizione cristiana. La sua attività come eremita sembra essere stata apprezzata dai posteri. È venerato infatti dalla Chiesa cattolica, dalla Chiesa ortodossa e…