Scritto da Federica L. Mattei Jean Léon Jaurés sostiene che «non si insegna quello che si sa o quello che si crede di sapere: si insegna e si può insegnare solo quello che si è». Volendo sembrare fintamente in disaccordo con quanto citato, credo sia consueto da parte dell’adulto credersi portatore sano di saggezza e verità, e ritenere che l’apprendimento si esplichi esclusivamente trasponendo il sapere da tizio A a tizio B. Lontano da questo modo di pensare all’educazione, e…