Scritto da Tommaso Mazzuca

Apex Legends è un gioco sparatutto-battle royale, pubblicato dalla EA (Electronic Arts) e ambientato 30 anni dopo gli eventi di Titanfall 2. Uscito nel 2019, è disponibile gratuitamente per Microsoft Windows, PS4 e Xbox one. La forte similitudine con Fortnite, li ha resi fin da subito rivali.
Tuttavia, presentano inevitabilmente delle caratteristiche differenti: in Apex non si può costruire, la grafica è molto più realistica, le squadre sono composte solamente da 3 giocatori, la mappa è più piccola rispetto a quella di Fortnite e i giocatori sono in totale 60 e non 100. Inoltre, non ci sono scudi ma armature, e molti accessori per le armi trovabili nelle casse o dagli avversari; quando lo scudo che forniscono le armature arriva a 0, bisogna ricaricarlo oppure mettersi un'altra armatura.
Gli oggetti leggendari danno dei bonus: le armi leggendarie hanno gli accessori leggendari già inseriti, gli scudi ausiliari (scudi che ti difendono quando vieni atterrato per permettere ai tuoi compagni di aspettare e aiutarti) ti danno il potere di “rimetterti in piedi” (o ressarti come si dice nel linguaggio dei videogiochi). Le armi si dividono in: pompa, mitragliette, fucili d’ assalto e cecchini e usano cartucce shotgun, colpi leggeri, colpi cecchino, colpi energetici e colpi mitraglietta a seconda delle armi che userete (se ne possono tenere solo 2 per volta). Le rarità sono sempre di tipo comune, raro, non raro, epico e leggendario. Anche le cure fondamentalmente sono le stesse di Fortnite: siringhe e kit medico per la vita, cella scudo e batteria scudo per le armature e il kit fenice che riempie tutto. Gli spazi nell’ inventario sono limitati (gli zaini aumentano la capienza) quindi scegliete con cura quante munizioni e cure volete portarvi appresso.
Anche qui troviamo il pass battaglia e come su Fortnite avete quello gratis e quello a pagamento.
Un’ ultima cosa: quando vi lanciate nella mappa sarà il jumpmaster a decidere dove buttarsi perciò io preferisco giocare con i miei amici così da poterci accordare prima dello start.
Buona sopravvivenza a tutti!