Scritto da Tiziana Tafani Era nato a Corneto, ora Tarquinia, era un poeta della mia terra ma questo lo scoprii molto dopo. A Viterbo, che poche eccellenze vanta dello splendore di Cardarelli, gli hanno dedicato la via più brutta della città e, tutte le volte che ci passo, un groviglio di indignazione mi si rivolta nello stomaco, penso come si fa?, dovrebbe stare al posto di una campana, dovrebbe essere una luminescenza, un tracciato purpureo. E invece niente. L’asfalto di…