Scritto da Fabrizio Castellani In edicola vado piuttosto raramente. Trovo difficile districarmi tra le decine di uscite di diverse case editrici, tra gli ammassi colorati di fumetti ed i resi, gli avanzi, i cellophanati. Preferisco di gran lunga l’ordine della fumetteria, la sicurezza di trovare pronto il fumetto seriale che da anni colleziono (anzi, da decenni), e sono felice come un bimbo per il “messo da parte per te”, perché il consiglio di chi ti conosce da tempo e oramai…