Scritto da Tiziana Tafani Niente è stato più disastroso, nella mia vita, dell’amore. Non faccio neanche i nomi, perché queste maledette disavventure hanno portato in maniera seriale dispiaceri e calde lacrime, con una schematica precisione, che se non fossi stata certa che non si conoscevano, avrei pensato che questi giovani fossero figli tutti di un disegno diabolico. Tutti uguali. O forse talmente uguale io a me stessa da impedire loro, con il mio calore autodistruttivo, di riuscire a percorrere un…