Scritto da Federica L. Mattei

Sono stati mesi intensi, questi ultimi, ricchi di contenuti, scoperte, viaggi dentro e fuori le persone.

Grazie a Tommaso abbiamo scoperto (io per prima) che, al di là del player, nei videogiochi esiste un plot narrativo in grado di appassionare tantissime persone; che un fumetto non è mai solo un fumetto e Fabrizio questo lo sa narrare magnificamente. Ci siamo addentrati nelle stratificazioni dei mood in cui Tiziana ci ha condotto con una capacità introspettiva che pochi hanno, mentre Maddi ci prendeva per mano portandoci tra le curiosità del mondo, e io cercavo di prestare la mia voce ai bellissimi dipinti di Lisa.
E poi ci sono stati gli incontri con i miei amati libri, quelli di cui tanto mi piace parlarvi, il mio lavoro da educatrice che mi fa affrontare tematiche che spero possano rappresentare uno spunto di riflessione, e la mia tanto adorata lingua italiana.

Insomma, ci lasciamo con tante cose dette e ci ritroveremo dal 1 settembre con altrettante cose da raccontarvi, se non qualcuna di più. Nel frattempo non ci resta che augurarvi una serena estate.

Lo Staff